Un impianto standard è costituito da:

a) Un’autoclave in grado di resistere ad un vuoto di -700 mmHg e ad una pressione di 12
atmosfere.
b) Una vasca di contenimento della soluzione impregnante.
c) Una vasca di dimensioni ridotte per la preparazione della soluzione impregnante.
d) Una pompa del vuoto.
e) Una pompa ad alta pressione.
f) Un quadro elettrico correlato di microprocessore tipo Vacutronic, con la possibilità di
connessione ad un personal computer in modo da registrare i dati ciclo.
g) Nel caso di impianti “fuori terra” viene fornita la possibilità di strutturare l’impianto con
un’autoclave posta superiormente come cisterna di contenimento della soluzione.

L’impregnatore IMP-VP è costituito da una autoclave sovrapposta ad una vasca da interrare.
La vasca è destinata al contenimento del liquido impregnante, l’autoclave a quello del legno da trattare, su apposito carrello.

Durante la fase di lavoro il liquido impregnante passa dalla vasca all’autoclave che contiene il legname e dopo averne effettuata l’impregnazione, ritorna nel comparto iniziale. Tutto il processo avviene a ciclo automatico.
L’impianto opera utilizzando un vuoto massimo di -730 mmHg ed una sovrapressione idraulica di 12 Atm. e può quindi eseguire impregnazioni a cellula piena, a cellula vuota, oppure solo alla periferia dei pezzi.

E’ l‘impianto ideale per trattamenti del legno con soluzioni impregnanti di sali sciolti in acqua.

 

  FROM TO
Stack sizes m3 2,5 12
Internal lenght m 6 12
Autoclave L 7 14
Vacuum mmHg 0 -730
Pressure Atm 0 13
Tank Liters 4.500 35.000
Weight Kg 5.600 20.000

 

ISVE WOOD

Wood Technological Partner

I.S.V.E. progetta e costruisce macchinari per il trattamento del legno personalizzabili secondo le esigenze della clientela.

www.isvewood.com

Qualche domanda o richiesta?

ISVE Srl | P.IVA 00942240177 | Privacy | Cookie policy | Tags
ISVE GROUP