MACCHINE D'OCCASIONE REVISIONATE

In questa sezione si trovano macchine d'occasione rimessa a nuovo.
Approfittatatene!

ES3_Usato

ESSICCATOIO ES3 ELETTRICO

Macchina usata come nuova; Anno di produzione: 2022; Prezzo: Euro 45.000,00+IVA.

AUTOCLAVE L’autoclave è progettata e costruita secondo le norme vigenti di sicurezza prescritte dalla nuova direttiva macchine 2006/ 42 CE.

Caratteristiche tecniche dell’autoclave:

  • Autoclave cilindrica realizzata in lamiera di elevato spessore calandrata ed elettrosaldata, in grado di supportare una depressione di 730 mmHg;
  • Realizzazione in acciaio inossidabile tipo AISI-304 o in acciaio al carbonio protetto internamente da doppia mano di vernice epossidica;
  • Anelli esterni di rinforzo e coibentazione termica del cilindro;
  • Guide interne in acciaio inossidabile per lo scorrimento del carrello di carico;
  • Finecorsa meccanico posteriore;
  • Condensatori interni ad aria in acciaio inossidabile AISI-304 (non presente su tutti gli impianti);
  • Portello costituito da un fondo semiellittico in acciaio inossidabile AISI-304 o in acciaio al carbonio, per la chiusura a tenuta dell’autoclave. Apertura manuale del tipo ‘a bandiera’;
  • Predisposizione per il collegamento delle spine di alimentazione delle piastre di riscaldamento e delle sonde di umidità e temperatura;
  • Elettrovalvola per la regolazione automatica del rientro aria;
  • Coibentazione esterna del cilindro (INCLUSA).

Sicurezze:

  • Finecorsa di ‘portello chiuso’ per inibire il funzionamento del riscaldamento elettrico a “portello aperto”;
  • Trasduttore elettronico di pressione da –1 a +1,5 Bar per mantenere il valore di vuoto a livelli ottimali;
  • Tubazioni di passaggio dell’aria e dell’acqua di condensa del legno in acciaio inox AISI 304;
  • Filtro ad Y allo scarico per proteggere la valvola di non ritorno;
  • Sonda di temperatura dei condensatori interni (se presenti).

CIRCUITO DEL VUOTO Il circuito del vuoto è costituito principalmente dalla pompa e dal condensatore. Entrambe le apparecchiature assicurano il vuoto e la separazione dell’acqua di condensa dal legname in essiccazione.

Caratteristiche tecniche:

  • Pompa del vuoto lubrificata ad olio di marca Becker per garantire il sottovuoto nell’autoclave e la corretta evacuazione dei vapori prodotti durante l’essiccazione;
  • Tubo condensatore in acciaio inossidabile AISI-304 e coclea interna in acciaio inox;
  • Filtro anticondensa a monte della pompa del vuoto
  • Elettrovalvola per il rientro aria del condensatore e lo scarico dell’acqua attraverso una valvola di non ritorno a clappet da ½”;
  • Vuotometro analogico;
  • Trasduttore elettronico di pressione per leggere il valore di vuoto sul display del PLC.

CIRCUITO DI RISCALDAMENTO CON PIASTRE ELETTRICHE Il circuito di riscaldamento è costituito da una serie di elementi riscaldanti, interposti tra gli strati di legno.

Caratteristiche tecniche:

  • Da 5 fino ad un massimo di 100 piastre in alluminio per consentire il progressivo e controllato riscaldamento del legno;
  • Collegamento elettrico di alimentazione delle piastre assicurato da cavo siliconico tripolare ad alta resistenza termica;
  • Copie di spine/prese di alimentazione speciali resistenti fino a 150°C.

Sicurezze:

  • Finecorsa di ‘portello chiuso’ per inibire il funzionamento del riscaldamento elettrico a macchina aperta;
  • Sonde di temperatura del legno e delle piastre di riscaldamento;
  • Controllo elettronico del processo di essiccazione per evitare che né la temperatura di riscaldamento, né quella del legno, superino i valori programmati.

CARRO E GUIDE DI SCORRIMENTO Il carro di costruzione robusta è progettato e realizzato per accogliere il carico di legno da essiccare e le piastre di riscaldamento.

Caratteristiche tecniche:

  • Telaio di supporto in profilati metallici di elevato spessore elettrosaldati;
  • Ruote di scorrimento in acciaio zincato dotate di cuscinetti speciali per lavorare in condizioni gravose;
  • Guide di scorrimento costituite da due robuste rotaie che possono essere montate sopraelevate o incassate nel suolo;

QUADRO DI CONTROLLO Il quadro di controllo gestisce in automatico tutte le fasi dei processi di essiccazione.

Caratteristiche tecniche:

  • PLC modello Siemens S7-1200 per l’azionamento di tutte le periferiche della macchina e per il controllo automatico dei cicli d’essiccazione;
  • Pannello touchscreen da 5,7” per un’interfaccia macchina utente di facile uso e grafica avanzata;
  • Lettura diretta del microcontrollore del trasduttore di pressione da 4- 20mA Wika, in tutte le fasi di vuoto e di riscaldamento;
  • N.3 sonde per la lettura dei valori di umidità del materiale da essiccare;
  • Sistema di tele assistenza tipo ‘Isveconnect’ operante via ethernet o access point per la gestione a distanza dei programmi di essiccazione, degli allarmi e dello storico cicli direttamente da Server Isve.

ISVE WOOD

Wood Technological Partner

I.S.V.E. progetta e costruisce macchinari per il trattamento del legno personalizzabili secondo le esigenze della clientela.

www.isvewood.com

Qualche domanda o richiesta?

Associato

CONFAPI
ISVE S.p.A. | P.IVA 00942240177 | Privacy | Cookie policy | Tags
Immagine2